0
0
0
s2smodern

 

L’alba alle Caldane  

 
olga1Autore: Olga Maddalena Centurioni

(Maluda)


L’alba alle Caldane

 

L’aria era limpida e il sole nascente

non aveva ancora asciugato la

rugiada dalle foglie delle piante.

 

Il venticello fresco del mattino

portava con sé un forte profumo

di macchia mista a salsedine.

 

Gli insetti dormivano ancora ed

i primi uccelli giravano a vuoto

cinguettando.

 

La spiaggia deserta, solitaria,

silenziosa, in attesa del giorno,

sembrava un’oasi nel verde vivace,

ora scuro, ora brillante,

guardarsi intorno, per gli occhi

era riposante.

Li riapro,

era solo un sogno,

bello, stupendo ne avevo bisogno

per ricordare la realtà

della mia isola ma in verità,

sento la solitudine nel cuore

che mi accompagna

e   spero presto di vedere la mia campagna,

il mio mare.

 

Per ora posso solo ricordare.

0
0
0
s2smodern
   
   

Link  

 WEB CIRCOLO

 
La Guardia Banner 160x600 1

Adietalibera Banner 160x600

toremar Banner 160x600

maregiglio Banner 160x600

 

   

Dialetto

Le parole che rendono il linguaggio dei gigliesi simile ad un dialetto. Da abbise a zirro cerchiamo di elencare in ordine alfabetico i termini

   

Giro dell'Isola

giglio isolaGiro dell'Isola in barca

Viaggio intorno all'isola. Seguimi ti farò visitare e conoscere la costa in un giro virtuale per visitarla in anteprima...

   

Soprannomi

Soprannomi

Fin dai tempi più antichi i gigliese usano riconoscersi oltre che con il nome ed il cognome a volte troppo comuni con un soprannome o un nomignolo.

   
© www.isoladelgiglio.net - by Massimo Bancala'