legambienteAppello alla mobilitazione di Legambiente Toscana in vista del presidio del 26 gennaio davanti al Consiglio Regionale

Siamo turbati e preoccupati. Dopo mesi trascorsi a difendere dai continui attacchi la Legge 65/2014, meglio nota come Legge Marson, e dopo averla vista “sfregiata” con la pessima revisione legislativa del novembre scorso (LR 47/2021), siamo di fronte a una nuova minaccia, portata ora al cuore degli istituti della valutazione e della partecipazione.

La Pdl 92, infatti, che sarà prossimamente discussa in aula, nel Consiglio Regionale della Toscana, disarticolando l'obbligo delle procedure di VIA-VAS-AIA (ex lege 10/2010) e delle buone prassi partecipative insite nella 65, per piani, programmi e progetti di derivazione PNRR, ci riporta pienamente alla stagione berlusconiana della Legge Obiettivo. Con la scusa di velocizzare e semplificare, si deturpano per sempre norme e procedure che erano state per anni il fiore all'occhiello della cultura amministrativa toscana.

Siamo quindi sorpresi e amareggiati nel dover constatare che a proporre non già una semplificazione delle norme, ma una loro totale deregolamentazione, sia una maggioranza formalmente progressista. O per meglio dire: che si vanta a parole di esserlo, ma che - nel merito delle politiche che propone - non perde occasione di dimenticare e tradire il mandato ricevuto da tantissimi cittadini “progressisti” della Toscana.

Vista la sordità e la protervia che purtroppo, nostro malgrado, ci troviamo a fronteggiare, non possiamo che chiamare tutti i nostri Soci e tutti i nostri Circoli alla mobilitazione, partecipando con convinzione al presidio di mercoledì 26 gennaio pomeriggio (16,30) davanti al Consiglio Regionale della Toscana. Il nostro metodo, rigorosamente pacifista e nonviolento, non ci esime tuttavia dal manifestare tutta la nostra indignazione e tutto il nostro dissenso per politiche che rischiano di aprire varchi insopportabili per avventurieri e criminali.

La Toscana rimanga terra di diritti e partecipazione!

   

Articoli recenti

   
   

Ultime notizie  

   

Link.  

 WEB CIRCOLO

apamagi

Britelcom Banner 160x600

nolegiglio1

toremar Banner 160x600

 

maregiglio Banner 160x600

 

Adietalibera Banner 160x600

 

 

   

Dialetto

Le parole che rendono il linguaggio dei gigliesi simile ad un dialetto. Da abbise a zirro cerchiamo di elencare in ordine alfabetico i termini

   

Giro dell'Isola

giglio isolaGiro dell'Isola in barca

Viaggio intorno all'isola. Seguimi ti farò visitare e conoscere la costa in un giro virtuale per visitarla in anteprima...

   

Soprannomi

Soprannomi

Fin dai tempi più antichi i gigliese usano riconoscersi oltre che con il nome ed il cognome a volte troppo comuni con un soprannome o un nomignolo.

   
© www.isoladelgiglio.net - by Massimo Bancala'