0
0
0
s2smodern

I POETI DELL'ISOLA 

toninooAutore Tonino Ansaldo

 

 

PADRE MARE

Senza te, padre,
l’isola non sarebbe.

Senza te, padre,
io non sarei stato,
e assai diversa vita
il parente sangue
avrebbe avuto.

Padre mare
divino liquido
amor profondo.
Pane, poesia e diletto.

Oceano …
di Eolo amico, dio del vento
suo succube ti agita volendo
bianco, nervoso, violento.

Padre mare,
quando con Eolo
ambo dal sonno presi
muti siete contro sponde,
totale assenze, movenze d’onde.

A chi naviga
alito non soffia
né ponenti, né libecci,
né di greco, né di ostro.
Non trema lo scafo
non trema il marò
col padre in contrasto.

Sgombro di schiuma.
Imbando è la vela.
Impera il silenzio
con Eolo che dorme.

Padre mare …
ora piatto, di bonaccia detto,
com’olio calmo, stagno,
o come tavola o come specchio.

Così …
dovrebbe l’umano mondo
copiarti lì riflesso.

Così …
lampataio e mio
di più, di te m’innamoro.

Così …
vorrei spesso fosse
quell’essere mosso
dal nervo scosso
dentro di me
non domabile … irrisolto.

0
0
0
s2smodern
   
   

Ultime notizie  

   

Link  

 WEB CIRCOLO

 
La Guardia Banner 160x600 1

Adietalibera Banner 160x600

toremar Banner 160x600

maregiglio Banner 160x600

 

   

Dialetto

Le parole che rendono il linguaggio dei gigliesi simile ad un dialetto. Da abbise a zirro cerchiamo di elencare in ordine alfabetico i termini

   

Giro dell'Isola

giglio isolaGiro dell'Isola in barca

Viaggio intorno all'isola. Seguimi ti farò visitare e conoscere la costa in un giro virtuale per visitarla in anteprima...

   

Soprannomi

Soprannomi

Fin dai tempi più antichi i gigliese usano riconoscersi oltre che con il nome ed il cognome a volte troppo comuni con un soprannome o un nomignolo.

   
© www.isoladelgiglio.net - by Massimo Bancala'