delfinofonte laNazione.it

Una iniziativa promossa da Parco della Maremma per il rilascio del marchio di High Quality Whale Watching voluto da Accobams e curato da Fondazione CIMA, soggetto accreditante per l’Italia.

Orbetello (Grosseto), 20 febbraio 2020 -  Ieri e oggi, a Talamone, al Centro recupero Tartarughe Marine due giorni per im parare a stare a ’tu per tu’ con i cetacei. 

numero verdefonte Toscana Notizie

Monitoraggio quotidiano degli alunni rientrati dalla Cina e delle loro famiglie. Per favorire una corretta informazione sul Covid-19, la Regione ha messo a disposizione dei cittadini un numero verde, presso il Centro di Ascolto Regionale, al quale rispondono operatori adeguatamente formati. Il servizio fornisce orientamento e indicazioni sui percorsi e le iniziative individuate dalla Regione sul tema del Coronavirus.

palazzo sacrati strozzifonte Toscana Notizie

Si tratta del profilo di assistente amministrativo, categoria CAncora assunzioni a tempo indeterminato in Regione. Si tratta di altri 84 posti per il profilo di assistente amministrativo, categoria C, di cui 4 riservati alle categorie protette. Per partecipare alla prova non è necessaria la laurea: è richiesto il diploma.

CSC00007LEGAMBIENTE Consiglio Nazionale delle Ricerche   

Life Delfi Al via il progetto per salvare i delfini senza danneggiare i pescatori

È possibile proteggere i delfini e salvare il pescato del giorno? È l’interrogativo che si sono posti gli esperti del Consiglio Nazionale delle Ricerche che, insieme ad un ampio partenariato, hanno elaborato il progetto Life Delfi per ridurre le interazioni delle attività di pesca con i delfini e, quindi, raggiungere il duplice obiettivo di salvaguardare questi esemplari e limitare le perdite economiche dei pescatori.

R.Ridi3061GiglioSono stati organizzati dal Parco in collaborazione con i Comuni di Giglio Isola e di Monte Argentario,  due incontri per presentare i Piani di Gestione dei Siti della Rete Natura 2000 che interessano le  Isole  del Giglio e di Giannutri 

Gli incontri in programma sono

Giovani 500x300Presentazione delle domande entro il 20 marzo 2020.

Un nuovo bando di servizio civile regionale per 220 posti, dedicato alle Botteghe della salute, è stato pubblicato oggi, 19 febbraio, sul Burt.

E’ rivolto a giovani fra i 18 e i 29 anni, non occupati o inattivi, regolarmente residenti o domiciliati in Toscana. I progetti avranno una durata di 12 mesi con un contributo mensile di 433,80 euro. Il bando sarà attivo dal 20 febbraio fino alle ore 14 del 20 marzo 2020.

Pegaso sport small13 atleti e 1 società si contendono il riconoscimento, giunto alla 22esima edizione.
La sfida per aggiudicarsi il titolo di ‘Sportivo toscano dell’anno 2020’ è aperta. Individuata dal Gruppo toscano giornalisti sportivi dell’Ussi, insieme a Coni e Cip Toscana, la rosa dei concorrenti per il Pegaso per lo sport 2020: si tratta di 13 atleti e 1 società.

2020 02 19PER L’INDIVIDUAZIONE DI N. 10 PROFESSIONISTI - PER OGNI LOTTO - DA INVITARE ALLA PROCEDUTA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI BANDO DI GARA PER “04035-04036-04037-04038-04039-04040-04041– Servizio di architettura e ingegneria per la progettazione di fattibilità tecnica ed economica e progettazione definitiva finalizzata alla messa in sicurezza e adeguamento sismico di alcuni edifici scolastici di competenza della Provincia di Grosseto - suddiviso in n.4 lotti”.

   
   

Link  

 WEB CIRCOLO

 
La Guardia Banner 160x600 1

Adietalibera Banner 160x600

toremar Banner 160x600

maregiglio Banner 160x600

 

   

Dialetto

Le parole che rendono il linguaggio dei gigliesi simile ad un dialetto. Da abbise a zirro cerchiamo di elencare in ordine alfabetico i termini

   

Giro dell'Isola

giglio isolaGiro dell'Isola in barca

Viaggio intorno all'isola. Seguimi ti farò visitare e conoscere la costa in un giro virtuale per visitarla in anteprima...

   

Soprannomi

Soprannomi

Fin dai tempi più antichi i gigliese usano riconoscersi oltre che con il nome ed il cognome a volte troppo comuni con un soprannome o un nomignolo.

   
© www.isoladelgiglio.net - by Massimo Bancala'