0
0
0
s2smodern

 


 


La filastrocca di Santa Croce


 
olga1Autore: Olga Maddalena Centurioni


(Maluda)



 

La filastrocca di Santa Croce

 

Nella campagna ubriaca di fiori

con sfumature multicolori,

seduta sopra una cote angolosa

osservo beata ogni cosa.

 

Le farfalline un po’ vezzose

si posano con garbo

su grandi e rosse rose

e mi catturano lo sguardo.

 

Le api indaffarate

rumorose e prepotenti,

frugano trafelate

tra i fiori variopinti.

 

Un ragnetto birichino

è salito sulla mano,

con un gesto repentino

lo depongo sopra un ramo.

 

Un gattino spaesato

si è perduto tra le piante,

gira a vuoto sconsolato

miagolando, quel birbante.

 

Scappa svelto un topolino

piccolino, di campagna

mentre sento da vicino

un asinello che raglia.

 

Suona il campanile il tocco,

inatteso, mi alzo di botto

e, con gran contrarietà,

torno ad un’altra realtà.

 

Mi incammino per il paese e guardo rapita il panorama del Campese

 

0
0
0
s2smodern
   
   

Ultime notizie  

   

Link  

 WEB CIRCOLO

 
La Guardia Banner 160x600 1

Adietalibera Banner 160x600

toremar Banner 160x600

maregiglio Banner 160x600

 

   

Dialetto

Le parole che rendono il linguaggio dei gigliesi simile ad un dialetto. Da abbise a zirro cerchiamo di elencare in ordine alfabetico i termini

   

Giro dell'Isola

giglio isolaGiro dell'Isola in barca

Viaggio intorno all'isola. Seguimi ti farò visitare e conoscere la costa in un giro virtuale per visitarla in anteprima...

   

Soprannomi

Soprannomi

Fin dai tempi più antichi i gigliese usano riconoscersi oltre che con il nome ed il cognome a volte troppo comuni con un soprannome o un nomignolo.

   
© www.isoladelgiglio.net - by Massimo Bancala'