0
0
0
s2smodern

 

Il nonnino 


olga1Autore: Olga Maddalena Centurioni

(Maluda)


Andava curvo il nonnino
sostenendosi al nodoso bastone,
proseguiva lento il cammino
arrivando piano piano al portone.

Camminava rasente al muro
e con la larga mano nodosa,
per sentirsi più sicuro
ogni tanto si appoggiava ad una casa.

Gli occhi erano due strette fessure,
dalle quali balenava una luce vivace
che sopra le gote scure
dal sole, esprimevano un senso di pace.

La barba lunga di una settimana
o forse più, ricopriva quel nobile viso,
la fronte aggrottatasi distendeva
quando spuntava un timido sorriso,
riservato ai suoi due cani
che gli scodinzolavano vicino,
li accarezzava con tutte e due le mani
dopo essersi seduto a fatica sullo scalino.

Restava a guardare la gente che passava
in attesa dell'ora di cena,
poi con un fischio i cani richiamava
e, con stanchezza, la porta chiudeva.

 

0
0
0
s2smodern
   
   

Ultime notizie  

   

Link  

 WEB CIRCOLO

 
La Guardia Banner 160x600 1

Adietalibera Banner 160x600

toremar Banner 160x600

maregiglio Banner 160x600

 

   

Dialetto

Le parole che rendono il linguaggio dei gigliesi simile ad un dialetto. Da abbise a zirro cerchiamo di elencare in ordine alfabetico i termini

   

Giro dell'Isola

giglio isolaGiro dell'Isola in barca

Viaggio intorno all'isola. Seguimi ti farò visitare e conoscere la costa in un giro virtuale per visitarla in anteprima...

   

Soprannomi

Soprannomi

Fin dai tempi più antichi i gigliese usano riconoscersi oltre che con il nome ed il cognome a volte troppo comuni con un soprannome o un nomignolo.

   
© www.isoladelgiglio.net - by Massimo Bancala'