×

Errore

There was a problem loading image 07-toremar-giovanni-bellini-0680.jpg

Diritto allo studio, già erogate ai Comuni le risorse del ‘Pacchetto scuola’La soddisfazione dell'assessora all'istruzione Alessandra Nardini: "E' un pilastro delle politiche regionali, oggi ancor più necessario a causa delle difficoltà economiche e sociali acuite dalla pandemia". Contributi fino a 300 euro per le famiglie in possesso dei requisiti di reddito previsti

“Le risorse del ‘Pacchetto scuola’ sono già a disposizione dei Comuni. Anche per quest’anno siamo riusciti a completare le procedure e a liquidare i contributi agli enti locali prima dell’avvio dell’anno scolastico ”. Lo rende noto l’assessora all’istruzione e al diritto allo studio Alessandra Nardini che sottolinea: “Grazie anche al lavoro e alla passione dei nostri uffici regionali, abbiamo mantenuto gli impegni che avevamo preso raggiungendo il duplice obiettivo di confermare la disponibilità dei fondi e di accelerare l’iter per arrivare a destinarli prima possibile, anticipando rispetto allo scorso anno la tempistica di erogazione ai comuni. Questo agevolerà notevolmente le famiglie che hanno diritto ai contributi per sostenere le spese scolastiche”.

Il ‘Pacchetto scuola’ è una misura regionale a tutela del diritto allo studio scolastico. Attraverso i Comuni, le famiglie con reddito Isee inferiore ai 15.748,78 euro, possono ricevere un contributo fino a 300 euro per affrontare le spese necessarie alla frequenza scolastica delle proprie figlie e dei propri figli: acquisto di libri, di materiale didattico di vario tipo ed altri servizi. Per l’anno scolastico appena iniziato la Regione ha erogato complessivamente ai comuni toscani 8.240.866,21 euro (di cui 3.000.000 di risorse regionali e i restanti assegnati con decreto del Ministero dell’Istruzione).

“Il 'Pacchetto-scuola' – conclude l’assessora Nardini – resta un pilastro delle politiche regionali. Oggi è ancor più necessario a causa delle difficoltà economiche e sociali acuite dalla pandemia. Sono molto soddisfatta del lavoro svolto perché è un altro tassello del quadro di azioni che mettiamo in campo per la tutela effettiva del diritto allo studio”.

Qui la tabella di riparto dei fondi

fonte Toscana Notizie
   

Articoli recenti

   
   

Ultime notizie  

   

Link.  

ORARI TRAGHETTI OTT 22

WEB CIRCOLO

Britelcom Banner 160x600

nolegiglio1

toremar Banner 160x600

 

 

 

Adietalibera Banner 160x600

 

 

 

   

Dialetto

Le parole che rendono il linguaggio dei gigliesi simile ad un dialetto. Da abbise a zirro cerchiamo di elencare in ordine alfabetico i termini

   

Giro dell'Isola

giglio isolaGiro dell'Isola in barca

Viaggio intorno all'isola. Seguimi ti farò visitare e conoscere la costa in un giro virtuale per visitarla in anteprima...

   

Soprannomi

Soprannomi

Fin dai tempi più antichi i gigliese usano riconoscersi oltre che con il nome ed il cognome a volte troppo comuni con un soprannome o un nomignolo.

   
© www.isoladelgiglio.net - by Massimo Bancala'