fondali2Archiviata anche la quarta tappa del progetto Underwater Pro Tour - Isola del Giglio, la manifestazione subacquea che ha come obiettivo la mappatura dei fondali dell’isola del Giglio.

Dopo diversi rinvìi dovuti alle condizione meteomarine, sabato 23 ottobre finalmente l’equipaggio di volontari partecipanti hanno trovato una finestra per poter effettuare la perlustrazione dei fondali tramite scooter subacquei: la distanza dalla Secca dei Pignocchi al Faraglione è stata percorsa in circa 2 ore.

Una squadra di tre subacquei, Gianmaria Vettore , Presidente dell'associazione Underwater Pro Tour APS che ha ideato e sta realizzando il progetto, si è immerso insieme ad una coppia di subacquei esperti, Fabio Forti e Graziano Lanini . I tre, utilizzando gli scooter subacquei ed attrezzatura subacquea particolare, hanno attraversato la baia del Campese alla profondità media di circa 25mt, rilevando, fortunatamente, la presenza di pochi rifiuti segnalabili e nessuna rete fantasma. Ad ogni ritrovamento, sono stati lanciati verso la superficie dei segnalatori gonfiabili che normalmente vengono utilizzati dai subacquei per indicare la loro posizione. Nel frattempo, l’imbarcazione Ladybird, guidata dall'esperto Domenico Battistello , seguiva i subacquei in superficie, e rilevava i punti GPS dei rifiuti segnalati, per poi trasferirli alla Capitaneria di Porto. Successivamente, i segnalatori sono stati recuperati dalla squadra di subacquei di appoggio, che, insieme al ‘veterano’ gigliese Paul Hammond , ha anche fornito assistenza ai subacquei prima e dopo l’immersione. Nel corso della traversata sono stati rinvenuti i resti semidistrutti dello scafo di una barca, il piede di un motore, un manufatto non identificato, numerosi copertoni che si trovavano, fortunatamente, proprio nei pressi degli altri rifiuti.

Le foto di superficie sono state realizzate dall’amico Guido Rossi, volontario dell'Associazione UPT che, insieme alla Sig.ra Laura è venuto appositamente da Milano per la manifestazione, ed in rappresentanza della divisione Mare Nostrum del Rotary Italia Club Milano, che è sponsor della manifestazione insieme a SUEX - The Submarine Exploration Company, DiveSystem, Easydive, @Lush Italia, International Diving.

Il progetto Underwater Pro Tour è patrocinato dal Comune dell’isola del Giglio, dall’Ente Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, dalla Capitaneria di Porto, dalla Proloco Isola del Giglio, dal Consorzio Imprese Isola del Giglio, da SIMSI - Società Italiana Medicina Subacquea e Iperbarica. da Marevivo Divisione Sub, da Clean Sea LIFE, da Legambiente, da ©Assedi (Associazione Servizi Diving Italiani).

Prossimamente, meteomare permettendo, si terranno la quinta e sesta tappa del tour, di cui verrà data notizia anche su queste pagine. Poi il tour si fermerà fino alla primavera 2022.

   

Articoli recenti

   
   

Ultime notizie  

   

Link.  

 WEB CIRCOLO

apamagi

Britelcom Banner 160x600

nolegiglio1

toremar Banner 160x600

 

maregiglio Banner 160x600

 

Adietalibera Banner 160x600

 

 

 

   

Dialetto

Le parole che rendono il linguaggio dei gigliesi simile ad un dialetto. Da abbise a zirro cerchiamo di elencare in ordine alfabetico i termini

   

Giro dell'Isola

giglio isolaGiro dell'Isola in barca

Viaggio intorno all'isola. Seguimi ti farò visitare e conoscere la costa in un giro virtuale per visitarla in anteprima...

   

Soprannomi

Soprannomi

Fin dai tempi più antichi i gigliese usano riconoscersi oltre che con il nome ed il cognome a volte troppo comuni con un soprannome o un nomignolo.

   
© www.isoladelgiglio.net - by Massimo Bancala'