api 5scritto da Toscana Notizie  

E’ iniziata la campagna apistica per l’annualità 2024/2025. Con oltre 1 milione e 20mila euro la Regione Toscana sostiene gli interventi realizzati dalle associazioni apistiche maggiormente rappresentative.

Potranno essere finanziate iniziative di formazione, assistenza tecnica, lotta alle malattie e promozione. 

Inoltre, ci sono altri 500mila euro che saranno destinati agli apicoltori per interventi destinati alla lotta alle malattie al ripopolamento apistico alla razionalizzazione della transumanza e all’acquisto di macchinari e sistemi di gestione delle produzioni.

Il primo bando, che riguarda le azioni attuate dalle forme associate, sarà pubblicato sul BURT del 19 giugno 2024 e si potrà presentare domanda dal giorno successivo fino al 12 luglio. 

Si tratta di un pacchetto di bandi importanti cui la Regione ha posto molta attenzione, commenta il presidente della Regione Toscana, considerato il momento molto difficile che gli apicoltori stanno attraversando dovuto all’anomalo ciclo meteorologico che ha influito negativamente sull’attività delle api e sui periodi di fioritura. 

La vicepresidente e assessora all’agroalimentare fa sapere che relativamente all’annualità 2023/2024, che si conclude il prossimo 30 giugno, la Regione è in ogni caso riuscita a finanziare totalmente le domande presentate e, contestualmente, comunica, che i bandi sulle azioni effettuate dagli apicoltori sono in corso di predisposizione e usciranno quanto prima.

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedIn

   

Ultime notizie  

   

Link.  

ORARI TRAGHETTI OTT 22

WEB CIRCOLO

Britelcom Banner 160x600

nolegiglio1

toremar Banner 160x600

 

 

 

Adietalibera Banner 160x600

 

 

 

   

Dialetto

Le parole che rendono il linguaggio dei gigliesi simile ad un dialetto. Da abbise a zirro cerchiamo di elencare in ordine alfabetico i termini

   

Giro dell'Isola

giglio isolaGiro dell'Isola in barca

Viaggio intorno all'isola. Seguimi ti farò visitare e conoscere la costa in un giro virtuale per visitarla in anteprima...

   

Soprannomi

Soprannomi

Fin dai tempi più antichi i gigliese usano riconoscersi oltre che con il nome ed il cognome a volte troppo comuni con un soprannome o un nomignolo.

   
© www.isoladelgiglio.net - by Massimo Bancala'