isola del giglio gli itinerari imperdibili per gli amanti della naturascritto da Legambiente Arcipelago  

La Toscana regione 2° classificata tra le migliori aree costiere italiane nella guida di Legambiente e Touring Club Italiano

21 giugno 2024- Acque cristalline, luoghi unici per le loro bellezze paesaggistiche, attenti alla sostenibilità ma anche alla tutela della biodiversità. Sono le località balneari italiane dove sventolano le Cinque Vele di Legambiente e Touring Club Italiano.

21 i comuni turistici marini e 12 le località lacustri insignite con l’importante vessillo e premiati oggi a Roma in occasione della presentazione della guida Il Mare più bello 2024, curata dall’associazione ambientalista e dal Touring Club Italiano. La guida raccoglie informazioni turistiche e caratteristiche ambientali dei comuni a Cinque Vele, compreso l’impegno nella tutela delle tartarughe Caretta caretta.A guidare la top five del 2024 è Pollica, Acciaroli e Pioppi, (Sa) il comune cilentano inserito all’interno del comprensorio del Cilento Antico, in Campania per quanto riguarda la Toscana, il quinto posto per Castiglione della Pescaia, nel comprensorio della Maremma Toscana. 

La Toscana è stata la seconda regione più premiata dopo la Sardegna con 5 località fra le province di Grosseto e Livorno e che, oltre a Castiglione della Pescaia (Gr), piazza i comuni di Capraia Isola (Li), Isola del Giglio (Gr), Capalbio (Gr) e Marina di Grosseto (Gr);

Non solo le località marine, ma anche quelle lacustri sono state oggetto dell’analisi e premiazione all’interno della Guida di Legambiente e Touring Club Italiano. In Toscana confermate le Cinque Vele a Massa Marittima (Gr) sul lago dell’Accesa, che si classifica al terzo posto a seguito delle province del Trentino e Alto Adige che dominano le prime posizioni.

"Anche quest'anno, non posso che essere molto orgoglioso della performance toscana delle nostre più attraenti mete balneari. Il mare più bello include e valorizza, infatti, isole smart come Capraia e il Giglio, oltre a comuni storicamente virtuosi come Castiglione della Pescaia e Capalbio” - dichiara Fausto Ferruzza, presidente Legambiente Toscana - “ma si assiste davvero a un generale miglioramento delle prestazioni ambientali quasi ovunque nella nostra costa, segno evidente di una sensibilità sempre più diffusa. In particolare, voglio segnalare la crescita a 4 vele del Comune di San Vincenzo, particolarmente impegnato sul tema della salvaguardia costiera".

Novità di quest’anno, presente anche all’interno della guida il Mare più bello, sono anche i 33 comuni amici delle tartarughe marine segnalati con l’apposito simbolo “la tartaruga” e dove sventolano le vele di Legambiente e Touring Club Italiano, tra cui i toscani aderenti a Turtle Nest sono Orbetello, Marina di Grosseto, Bibbona, Camaiore e Castiglione della Pescaia.


 Tutte le tabelle relative alle 5 vele di mari e laghi possono essere consultate sul sito di Legambiente.

 

   

Ultime notizie  

   

Link.  

ORARI TRAGHETTI OTT 22

WEB CIRCOLO

Britelcom Banner 160x600

nolegiglio1

toremar Banner 160x600

 

 

 

Adietalibera Banner 160x600

 

 

 

   

Dialetto

Le parole che rendono il linguaggio dei gigliesi simile ad un dialetto. Da abbise a zirro cerchiamo di elencare in ordine alfabetico i termini

   

Giro dell'Isola

giglio isolaGiro dell'Isola in barca

Viaggio intorno all'isola. Seguimi ti farò visitare e conoscere la costa in un giro virtuale per visitarla in anteprima...

   

Soprannomi

Soprannomi

Fin dai tempi più antichi i gigliese usano riconoscersi oltre che con il nome ed il cognome a volte troppo comuni con un soprannome o un nomignolo.

   
© www.isoladelgiglio.net - by Massimo Bancala'