tampone per il coronavirus 5scritto da Toscana Notizie  

A oggi sono ricoverate in ospedale 33 persone (18 in meno rispetto alla settimana precedente, meno 35,3%), di cui nessuno (3 in meno) si trova in terapia intensiva

Negli ultimi sette giorni si sono registrati in Toscana 100 nuovi casi di Covid-19: 63 confermati con tampone molecolare e gli altri 37 con test rapido. 

Il numero dei contagiati rilevati in regione dall'inizio della pandemia sale dunque a 1.653.339. A oggi in 431 risultano ancora positivi. I guariti crescono dello 0,01% (176 persone) e raggiungono quota 1.640.421 (99,2% dei casi totali).

A oggi sono ricoverate in ospedale 33 persone (18 in meno rispetto alla settimana precedente, meno 35,3%), di cui nessuno (3 in meno) si trova in terapia intensiva. In 398 sono in isolamento a casa, perché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi (59 in meno rispetto alla settimana precedente, meno 12,9%).

Nell'ultima settimana non si sono registrati nuovi decessi.

L'andamento per provincia

Con gli ultimi casi salgono a 441.500 i positivi dall'inizio dell'emergenza nei comuni della Città metropolitana di Firenze (29 in più rispetto alla settimana precedente), 107.097 in provincia di Prato (8 in più), 128.044 a Pistoia (10 in più), 86.835 a Massa Carrara (2 in più), 180.052 a Lucca (6 in più), 194.424 a Pisa (8 in più), 152.811 a Livorno (8 in più), 149.445 ad Arezzo (13 in più), 118.651 a Siena (11 in più) e 92.884 a Grosseto (5 in più). A questi vanno aggiunti 571 casi di positività notificati in Toscana ma che riguardano residenti in altre regioni.

La Toscana ha circa 45.149 casi complessivi ogni 100.000 abitanti dall'inizio della pandemia (tra residenti e non residenti). Al momento la provincia di notifica con il tasso più alto é Lucca (con 47.111 casi ogni 100 mila abitanti), seguita da Livorno (46.788) e Pisa (46.605). La più bassa concentrazione si riscontra a Prato (con un tasso di 41.311).

I decessi

Nell'ultima settimana non si sono registrati nuovi decessi. Restano quindi 12.485 i deceduti dall'inizio dell'epidemia: 3.909 nella Città metropolitana di Firenze, 987 in provincia di Prato, 1.137 a Pistoia, 750 a Massa Carrara, 1.118 a Lucca, 1.412 a Pisa, 939 a Livorno, 814 ad Arezzo, 732 a Siena, 473 a Grosseto. Vanno aggiunte 214 persone decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Il tasso grezzo di mortalità per Covid-19 (numero di deceduti/popolazione residente) è al momento 340,9 ogni 100 mila residenti. Per quanto riguarda le province, il tasso di mortalità più alto si riscontra a Massa Carrara (399,8 ogni 100 mila abitanti), seguita da Firenze (395,6)  e Pistoia (392,4), mentre il più basso è a Grosseto (218,3).

Ogni venerdì sul sito dell'Agenzia Regionale di Sanità saranno pubblicati all'indirizzo www.ars.toscana.it/covid19 i confronti con l'andamento della pandemia nelle altre regioni italiane.

   

Ultime notizie  

   

Link.  

ORARI TRAGHETTI OTT 22

WEB CIRCOLO

Britelcom Banner 160x600

nolegiglio1

toremar Banner 160x600

 

 

 

Adietalibera Banner 160x600

 

 

 

   

Dialetto

Le parole che rendono il linguaggio dei gigliesi simile ad un dialetto. Da abbise a zirro cerchiamo di elencare in ordine alfabetico i termini

   

Giro dell'Isola

giglio isolaGiro dell'Isola in barca

Viaggio intorno all'isola. Seguimi ti farò visitare e conoscere la costa in un giro virtuale per visitarla in anteprima...

   

Soprannomi

Soprannomi

Fin dai tempi più antichi i gigliese usano riconoscersi oltre che con il nome ed il cognome a volte troppo comuni con un soprannome o un nomignolo.

   
© www.isoladelgiglio.net - by Massimo Bancala'